Skip to content

La Liguria domani si presenta alla BIT, Borsa Internazionale del Turismo di Milano

18 febbraio 2009

liguria_mappa_02Apre i battenti domani, giovedì 19 febbraio, a Milano la, grande esposizione delle destinazioni turistiche di tutto il mondo. Dedicata agli operatori di settore – tour operator, agenti di viaggio e buyer – nelle giornate di giovedì e venerdì, aperta invece al grande pubblico sabato 21 e domenica 22 febbraio.
Irrinunciabile appuntamento annuale in cui la Liguria si presenta quest’anno come “una regione per tutte le stagioni”. Saranno infatti presentate in anteprima 6 differenti offerte turistiche, sviluppate dall’Agenzia “in Liguria”, per vivere la nostra terra a 360′ e durante tutto l’anno.
500 metri quadrati in superficie e 100 soppalcati, questa è la dimensione dello stand che in BIT metterà in mostra 24 operatori turistici tra consorzi, tour operator e agenzie di viaggio. Al BuyItaly, il prestigioso workshop internazionale di incontro tra la domanda e l’offerta partecipano invece 50 operatori liguri con pacchetti personalizzati di vacanza su misura. Ben 1.759 operatori della domanda straniera hanno fissato appuntamenti e chiesto di incontrare i nostri operatori: Stati Uniti e Germania in testa alle richieste con 243 operatori per ciascun paese, 149 dalla Gran Bretagna, e, a sorpresa, l’Olanda con 124 e il Giappone con 116. Seguono Austria, Canada, Australia e Russia con 90 buyer ciascuno.
Per quanto riguarda invece le tipologia di “vacanza” che gli operatori sono interessati ad inserire in catalogo, le richieste per la Liguria sono state così specificate: al primo poso la vacanza mare, seguita da città d’arte e cultura, gastronomia, turismo attivo e turismo verde. “Questi dati sono per noi di grande soddisfazione, commenta Angelo Berlangieri Direttore Generale dell’Agenzia in Liguria, perché confermano le scelte di marketing e la strategia a supporto del trade portate avanti in questi ultimi due anni, a fianco dei nostri operatori per rafforzare l’offerta turistica ligure”.
Anche quest’anno a Liguria sarà sponsor di uno dei workshop organizzati da Expo CTS – la società che gestisce la BIT. Questa volta l’immagine della Liguria sarà abbinata a quella del BuyClub, il workshop del turismo associativo (venerdì 20 febbraio), a cui prendono parte oltre 150 Buyers di tutto il mondo che incontreranno fra gli altri 16 operatori liguri (il numero massimo previsto per ciascuna regione): un’opportunità concreta di presentare e commercializzare la Liguria. Da sabato e per quattro giorni 100 di questi Buyers (operatori della domanda associativa quali CRAL, associazioni del tempo libero, ecc.), di cui 60 esteri, saranno ospitati in Liguria per un educational che consentirà loro di prendere conoscenza, in concreto, dei vari aspetti dell’offerta turistica ligure.
Ben sette saranno i desk informativi attivati nella parte istituzionale del Padiglione Liguria, che saranno gestiti dalle quattro province liguri, dal Comune di Genova, dal Servizio Parchi della Regione Liguria e ovviamente dall’Agenzia In Liguria, che ha curato l’intera partecipazione regionale alla manifestazione.
Il padiglione Liguria è stato progettato in collaborazione con le risorse umane interne regionali del Dipartimento Pianificazione Territoriale e della Direzione Centrale Risorse Finanziarie, seguendo le linee di comunicazione da tempo esplicitate dall’Agenzia In Liguria. La progettazione questa volta è stata fatta “su misura” tenendo conto delle varie esigenze di tutti i comparti (istituzionale, trade, eventi per il pubblico, ecc.). I profumi e i sapori di Liguria vengono rappresentati attraverso un allestimento che riprende l’immagine coordinata, individuando le 6 linee di prodotto. La scelta del colore arancione istituzionale rappresenta la solarità della nostra terra.
Un’area eventi centrale, quale agorà, punto d’incontro dove si svolgono le principali attrazioni, contornata da “gradinate” arcobaleno che riprendono le 6 linee di prodotto. Essa si animerà principalmente nelle giornate di sabato e domenica dedicate al pubblico.
Due maxi schermi diffonderanno i video emozionali di presentazione del territorio e dell’offerta turistica. Un tocco particolare sarà dato allo stand dalle ricercate composizione floreali ed orticole che addobberanno con grazia tutto lo stand. Fra esse ben 11.000 fiori recisi da Sanremo.
“Savour” rappresenta infine il caleidoscopio di proposte di turismo del gusto che la Liguria è in grado di offrire ai propri ospiti. La Liguria dei sapori andrà in scena al piano superiore dello stand, area riservata agli operatori, dove si alterneranno, nelle quattro giornate di manifestazione, le degustazioni dei piatti tipici di ciascuna della province liguri. Giovedì, nella giornata dedicata ad Imperia, sarà presentata la ristorazione alberghiera e del banqueting di classe, nella giornata dedicata a Savona la ristorazione marinara e l’ospitalità del divertimento, in quella dedicata a Genova la ristorazione classica della Riviera e dell’entroterra nella giornata dedicata a La Spezia la ristorazione degli agriturismi di qualità.
E per quanto riguarda le 6 nuove offerte turistiche, sviluppate con la collaborazione dei Sistemi Turistici Locali, che saranno presentate in anteprima in BIT, c’è solo l’imbarazzo della scelta: a ciascuno la sua vacanza!
1/ Maggio nei Parchi. I 9 Parchi Naturali regionali e quello nazionale delle Cinque Terre fioriscono in primavera e offrono molte proposte di vacanza, itinerari e turismo didattico. Tutte le offerte sulla nuova brochure “Mille sentieri, quattro passi, una meta”.
2/ Eventi del Mare. Per impreziosire la voglia di mare dei turisti che frequentano la Liguria già in primavera inoltrata, ecco un’offerta di soggiorno legata ai week end a partire dalla metà di maggio fino alla metà di giugno in concomitanza con gli eventi di MondoMareFestival che animano 12 borghi marini delle quattro province liguri.
3/ Genova – City Break. Ormai acclamata nel novero delle città d’arte italiane, la Superba offre un’offerta di soggiorno, cena tipica e sconti sui servizi per rendere più facile e piacevole il tour della città ai moltissimi turisti che scelgono di visitarla durante tutto l’anno.
4/ Borghi da Gustare. A grande richiesta e dopo il successo della promozione del 2008, torna nel prossimo autunno, da settembre a novembre, la promozione a 40 euro B&B, cena inclusa nei borghi medioevali certificati “Bandiere Arancione” e “Borghi più bella d’Italia”. 5/ Gli eventi…con gusto! Dedicati all’enogastronomia e sviluppati da Unioncamere e Regione Liguria. Sono 5, dislocati lungo le 4 province: Salone dell’Agroalimentare ligure, 13-15 marzo di Finalborgo, Aromatica, 1-3 maggio Golfo Dianese e 8-10 maggio Golfo Albenganese, Liguria da Bere, 26-28 giugno La Spezia, Pesto e dintorni 9-11 ottobre Lavagna e Olioliva, 25-29 novembre Imperia. In corrispondenza dei week end di ciascuno evento sarà sviluppata un’offerta di soggiorno.
6/ Altra Stagione. Ovvero le offerte per la Liguria d’inverno, elioterapia, turismo del buon essere, cultura e gastronomia: queste le componenti dei pacchetti turistici sviluppati dai STL. E’ già stata realizzata una prima fase pilota del progetto che vedrà il suo sviluppo compiuto nella prossima stagione invernale.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: