Skip to content

Albenga alla ricerca del suo porto perduto

16 luglio 2009

fp_albenga_area_archeologica_ponte_rosso_Csub1Sono continuati anche oggi ad Albenga i rilievi nella zona archeologica nel greto del fiume Centa a ridosso del ponte rosso. Tra le ipotesi di lavoro seguite, anche l’idea – già avanzata negli anni scorsi dal sovrintendente per i Beni Archeologici della Liguria Bruno Massabò – di poter ritrovare in quell’area elementi congrui che consentano finalmente di stabilire l’ubicazione di un antico porto di epoca romana, del quale sinora non si è trovata alcuna traccia nelle varie campagne di studio, compiute qua e là, comprese quelle più recenti.

Una costante storica, a quanto pare, vista la sorte del porto novecentesco che per decenni nell’immaginario di molti ingauni è comparso e scomparso di volta in volta un

 po’ ovunque lungo la nuova linea di costa, da una parte all’altra della città, senza anch’esso mai lasciare traccia alcuna di sé…

fp_albenga_area_archeologica_ponte_rossoAB1

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: